Vantaggi per l'azienda agricola

Controlla le infestanti

Il paraquat è uno strumento importante per la gestione delle infestanti. Controlla molte specie ed è utilizzato per la maggioranza delle colture. La sua modalità d'azione significa che è soprattutto valido quando l'utilizzo intensivo del glifosato ha causato o minaccia di causare lo sviluppo di erbe glifosato-resistenti.

Stoppie trattate con glifosato subito prima della semina diretta con non-lavorazione. A sinistra il campo è stato irrorato anche con paraquat + diuron per controllare le infestanti resistenti Studio di caso L'adozione allargata di colture OGM tolleranti al glifosato ha indotto gli agricoltori a fare troppo affidamento sul glifosato. Benché il glifosato stia promuovendo l'adozione continuata del no-till

Definizione

Conosciuta anche con il nome di lavorazione conservativa, non lavorazione o lavorazione zero è una tecnica di lavorazione che di anno in anno non perturba il suolo, ad es., utilizzando attrezzi trainati da trattore.

Autorevoli riferimenti e risorse online

http://www.no-till.com Portale informativo sull'agricoltura no-till.
, con tutti i conseguenti vantaggi per la conservazione del terreno, si stima che in Brasile fino a tre milioni di ettari siano infestati da malerbe resistenti al glifosato.
Tuttavia, in un sistema integrato di diserbo si continuerà ad irrorare il glifosato per l'azione disseccante, seguito subito prima o subito dopo la semina da un'applicazione di un erbicida basato sul paraquat. Altre informazioni

 

 

Agisce rapidamente

Il paraquat agisce rapidamente in tutte le stagioni, in qualunque condizione climatica: calda, secca, umida e sia all'inizio che a fine stagione. Il paraquat diviene resistente al dilavamento entro 15 - 30 minuti.

  Tempo di preparazione prima della semina del raccolto successivoStudio di caso Nel Bengala occidentale, India, l'uso del paraquat ad azione dessiccante sui sistemi no-till si traduce nella possibilità per gli agricoltori di trapiantare un nuovo raccolto di riso dopo solo quattro giorni rispetto ai consueti 12 giorni. Tradizionalmente, i campi vengono arati e gli agricoltori devono attendere che le infestanti interrate si decompongano a sufficienza per consentire la coltivazione finale. I sintomi dell'azione del paraquat si manifestano rapidamente, soprattutto nelle soleggiate giornate estive e presto i germogli delle infestanti appaiono totalmente dessiccati. Il tempo risparmiato è notevole anche nelle colture orticole successive perché la semina più precoce si traduce in un raccolto più precoce e prezzi migliori. Altre informazioni

 

 

È sicuro per i raccolti

Il paraquat uccide le infestanti assicurando un diserbo interfilare preciso ed eccellente senza danneggiare le colture. L'irrorazione accidentale sulle foglie della coltura non danneggerà l'intera pianta.

Piantagione di banane in Costa Rica Studio di caso La sicurezza della coltura è importante soprattutto durante il diserbo delle infestanti delle banane perché il ciclo colturale successivo dipende dalla nuova generazione di polloni figli. Questi possono facilmente essere eliminati da erbicidi sistemici ad ampio spettro di formula affine al glifosato. Il paraquat può essere usato in sicurezza attorno alle piante principali e alle loro figlie senza timore che la ricaduta della nebbia di irrorazione danneggi l’una o l’altra generazione. Altre informazioni

 

 

Abilita l'’avvicendamento di colture (muilticropping)

Una volta irrorato, il paraquat uccide le infestanti, quindi diviene inattivo nel terreno, ciò consente un rapido avvicendamento e la semina della coltura successiva.

Irrorare il paraquat dopo il raccolto significa più raccolti nello stesso anno Studio di caso Gli orticoltori della provincia del Guandong in Cina, utilizzano il paraquat per coltivare fino a otto raccolti l'anno sullo stesso terreno. Dopo l’irrorazione, le infestanti sono eliminate entro uno o due giorni; in questo periodo è possibile preparare la terra senza indugio per il raccolto successivo. Poiché il paraquat si disattiva completamente a contatto col suolo

Definizione

Processo naturale di asportazione delle sostanze idrosolubili presenti nel terreno verso il basso fino alla falda acquifera.  
, è possibile seminare o piantare la coltura senza problemi non appena sia pronto il terreno.
Con gli erbicidi sistemici, gli agricoltori devono attendere 10 giorni dopo l’irrorazione, prima di iniziare le lavorazioni necessarie al raccolto successivo. Con otto raccolti all'anno, ciò significherebbe una perdita di 80 giorni di produzione per coltura. Altre informazioni

 

 

Protegge la fertilità del terreno

L'uso del paraquat nei programmi di lavorazione conservativa riduce drasticamente l'erosione del suolo pur salvaguardandone la fertilità.

Semina no-till nel MidWest degli Stati Uniti Studio di caso Gli erbicidi non-selettivi sono componenti essenziali della lavorazione conservativa perché i campi non vengono arati per interrare le infestanti e la vegetazione dessiccata, le foglie del mais e le stoppie forniscono una copertura protettiva al terreno. Ciò contribuisce a ridurre al minimo l'erosione, fornisce un habitat per gli insetti benefici e la fauna selvatica e il terreno indisturbato produce livelli più elevati di materia organica, essenziale per una buona struttura del terreno e la sua fertilità. Tuttavia, le specie delle infestanti hanno sviluppato resistenza al glifosato e in talune aree stanno causando il ritorno degli agricolturi all'aratura

Definizione

Lavorazione completa del terreno che ne perturba la superficie e viene eseguita prima e/o durante la semina. Dopo la semina la copertura dei residui è inferiore al 15%. In genere comprende un'aratura o numerosi passaggi del trattore. Per il diserbo si impiegano prodotti per la protezione delle colture e/o una coltivazione a file.

Autorevoli riferimenti e risorse online

Un articolo della FAO discute i problemi dell'aratura ed i vantaggi dell'agricoltura conservativa.
. Il paraquat costituisce un'alternativa per i sistemi a lavorazione conservativa.
Altre informazioni

 

 

Migliora le rese

Controllare le infestanti riduce la concorrenza con la coltura per lo spazio, l'acqua, la luce e i nutrienti. Ciò si traduce in una migliore qualità, in raccolti "puliti" e rese superiori.

L'uso del paraquat in un sistema a lavorazione minima aumenta la resa del mais Studio di caso Gli agricoltori nelle montagne del Vietnam possono piantare mais più di due settimane prima utilizzando il paraquat in un sistema a lavorazione conservativa. La rapidità d'azione senza precedenti è spesso d'enorme aiuto per gli agricoltori nelle condizioni climatiche più difficili o quando si necessiti di raccolti più precoci per spuntare prezzi migliori. I risultati della ricerca dimostrano che utilizzare il paraquat per il controllo delle infestanti ha accresciuto le rese del mais di oltre il 50%. La semina precoce è risultata cruciale per ottenere rese ottimali, la preparazione del terreno con un erbicida al glifosato ad azione più lenta ha prodotto rese molto inferiori. Altre informazioni  

 

 

Riduce i costi

L'aratura e il diserbo manuale richiedono tempo e sono costosi. L'uso del paraquat significa riduzione dei requisiti di lavorazione; utilizzando idealmente il no-till ove possibile, i requisiti di manodopera sono molto inferiori.

Studio di caso In Vietnam, sono stati confrontati metodi tradizionali di coltivazione con sistemi a lavorazione ridotta

Definizione

Lavorazione completa del terreno comprendente uno o più passaggi di lavorazione che perturbano tutta la superficie, eseguita prima e/o durante la semina. Dopo la semina la copertura dei residui è inferiore al 15-30%. Per il diserbo si impiegano prodotti per la protezione delle colture e/o una coltivazione a file.

Autorevoli riferimenti e risorse online

http://www.reducedtillage.ca/ Il programma Reduced Tillage Linkages è una partnership tra agricoltori, industria, istruzione e natura, sostenuto dal governo. Sua finalità è lo sviluppo di un programma di assistenza tecnica incentrato sul miglioramento della sostenibilità ambientale ed economica dell'agricoltura ad Alberta, Canada.
che utilizzavano il paraquat per il controllo delle infestanti. Il paraquat veniva applicato prima della semina e in seguito tra le file della coltura.
Risultava pertanto necessaria molta meno manodopera per il raccolto del mais quando si usava il sistema a base di paraquat, come illustrato nella tabella. Poiché la manodopera rappresentava il costo principale nella produzione del raccolto, si riduceva il costo complessivo e si incrementavano considerevolmente i profitti.  
  Manodopera
(giorni uomo/ha)
 Costi di produzione
in milioni di Dong vietnamiti/ha (1 Dong vietnamita = 4,0 × 10-5 Euro)
Profitto (perdita)
in milioni di Dong V.ta/ha
Pratica tradizionale    220    15.4    (3.0)
Glifosato    150    13.0     0.8
Paraquat    140    12.8     6.6
Altre informazioni

 

 

Risparmia carburante

Il paraquat utilizzato unitamente alla coltura no-till può ridurre l'uso di carburante di oltre 30 litri/ha rispetto alla lavorazione intensiva, ciò riduce le emissioni di carbonio e consente un rispamio per l'agricoltore.

Il grosso del carburante diesel è utilizzato nell'aratura e nella altre lavorazioni del terreno per la coltura della soiaStudio di caso Una ripartizione dell'utilizzo di carburante in Illinois, USA, ha dimostrato che, benché parte dei guadagni derivanti dal minore utilizzo di carburante nel no-till sia fagocitato dal fabbisogno più elevato di carburante per la semina e l'rrorazione, il mais e la soia no-till hanno utilizzato rispettivamente il 14% e il 49% in meno di carburante. I resoconto USDA 2007 sulla spesa delle aziende agricole ‘Energy and Agriculture’ (energia e agricoltura) dichiara:
“Negli ultimi venti anni, gli agricoltori … [hanno] adottato le pratiche no-till su circa 25 milioni di ettari di terre coltivate. Presumendo un risparmio medio di 33,13 litri/ha in carburante diesel, si ottiene un risparmio di 821 milioni di litri di carburante diesel all’anno con un risparmio complessivo dei costi energetici per gli agricoltori di circa $500 milioni l’anno”.
Altre informazioni